Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

Comunicazione n. 258 - Disposizioni sullo svolgimento degli esami – Misure precauzionali

COMUNICAZIONE N. 258

 

 

AL PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE

ALLE RESPONSABILI DI PLESSO

AI SIGG. GENITORI DEGLI ALUNNI DELLE CLASSI TERZE

SCUOLA SECONDARIA

AL D.S.G.A

 

Oggetto: Disposizioni sullo svolgimento degli esami – Misure precauzionali

Nel Consiglio dei Ministri del 15 giugno 2022, un’apposita disposizione normativa ha rimosso l’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie durante lo svolgimento degli esami di Stato, come confermato dall’Ordinanza del Ministero della Salute del 15 giugno che dispone quanto segue con effetto immediato: “Per lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi del primo e del secondo ciclo di istruzione, nonché degli esami conclusivi dei percorsi degli istituti tecnici superiori, per l’anno scolastico 2021-2022, non si applica la misura di sicurezza di cui all’articolo 3, comma 5, lettera a), del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87” (obbligo di utilizzo dei dispositivi  di  protezione delle vie respiratorie di tipo chirurgico, o  di maggiore  efficacia protettiva). Rimangono, invece, in vigore le misure previste dall’articolo 3, comma 5, lettere b) e c), del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, e cioè che fino al 31 agosto 2022: 

  • è raccomandato il rispetto di una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, salvo che le condizioni strutturali-logistiche degli edifici non lo consentano
  • divieto di accedere o permanere nei locali scolastici se positivi all'infezione da SARS-cov-2 o se si presenta una sintomatologia respiratoria e temperatura corporea superiore a 37,5°. In merito a questo punto, si confida nella responsabilità dei genitori ad effettuare un preventivo controllo delle condizioni di salute del candidato prima dell’accesso ai locali scolastici.
Tanto premesso si dispone quanto segue:

·      è consentito l’ingresso di un uditore/genitore per candidato;

·      i collaboratori scolastici presenti all’ingresso inviteranno gli uditori/genitori che intendono assistere al colloquio a sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea al termo-scanner e alla compilazione dell’autocertificazione;

·      predisporre una segnaletica di “Ingresso” e “Uscita”, in modo da prevenire il rischio di interferenza tra i flussi in ingresso e in uscita dalla scuola secondo le indicazioni fornite;

·      predisporre i banchi delle aule destinati allo svolgimento delle prove d’esame, in modo da consentire il distanziamento interpersonale di 1 metro a tutti i presenti;

·      Nei casi in cui si rilevasse l’impossibilità di garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro, l’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie è raccomandabile. In ogni caso, resta inteso che, di regola, al fine di favorire il processo comunicativo e relazionale, il candidato sostiene il colloquio senza la mascherina;

·      Durante lo svolgimento della prova orale è permessa la presenza di un uditore del candidato, sempre nel rispetto di una distanza interpersonale di almeno un metro;

·      Provvedere al riempimento dei dispenser presenti all’ingresso di ogni classe e di altri dispenser di soluzione idroalcolica in più punti dell’edificio scolastico e, in particolare, all’interno del locale destinato allo svolgimento della prova d’esame per permettere l’igiene frequente delle mani;

·      Assicurare una pulizia quotidiana approfondita, ad opera dei collaboratori scolastici, dei locali destinati all’effettuazione delle prove d’esame e, al termine di ogni prova, anche delle superfici e degli arredi/materiali scolastici utilizzati. 

Si confida nell’applicazione di quanto disposto.

Aversa, 17/06/2022

Il Dirigente Scolastico

    Mario Autore